CG

CG

Glossario

ProKilowatt | ProKilowatt è uno strumento creato dall'Ufficio federale dell'energia per la promozione dell'efficienza nel settore dell'energia elettrica. Nell'ambito dei «bandi di gara» vengono ogni anno valutati e sostenuti finanziariamente quei programmi e progetti che contribuiscono al risparmio nei consumi di energia elettrica. L'Ufficio federale dell'energia è responsabile della gestione strategica. Per ulteriori informazioni: www.prokw.ch

effeLED3.0 | effeLED3.0 è un programma a tempo determinato di promozione nazionale creato da ProKilowatt al fine di sostenere la conversione a soluzioni di illuminazione energeticamente efficienti e per la promozione della tecnologia LED nell'edilizia funzionale. Il programma viene in aiuto di costruttori, progettisti ed elettroinstallatori impegnati nella realizzazione di progetti con incentivi fino a 30'000 franchi. L'etichetta di qualità effeLED è proprietà dell'associazione di categoria svizzera FVB. Per ulteriori informazioni: www.effeled.ch

FVB | L'associazione delle industrie d’illuminazione (FVB) è il promotore del programma effeLED3.0. È sostenuta da importanti produttori e importatori di lampadari, componenti e fonti luminose. Scopo dell'associazione è quello di tutelare gli interessi comuni delle aziende che ne fanno parte, iniziare e curare i rapporti con clienti e fornitori oltre a promuovere l'impiego professionale della luce in Svizzera. L'FVB incarica una segreteria per la gestione dell'amministrazione dell'associazione e designa una commissione per monitorare l'avanzamento del progetto del programma effeLED3.0. Per ulteriori informazioni: www.prokw.ch

SIA 387/4 | La norma SIA 387/4 (Elettricità negli edifici - illuminazione) costituisce il fondamento progettuale per la redazione del certificato energetico nei progetti sostenuti da effeLED3.0. La norma è disponibile al seguente indirizzo: shop.sia.ch. Delucidazioni ed esempi sono contenuti nel testo specialistico «Licht im Haus», disponibile presso www.faktor.ch.

Organizzazione

Promozione del programma | FVB è il promotore del programma effeLED3.0.

Direzione del programma | La ditta elight GmbH è incaricata dell'esecuzione del programma. info-i@effeled.ch

Richiedente | Il richiedente di un progetto può essere il costruttore, il progettista di illuminazione o l'architetto.

Pagina web | Informazioni e registrazione su www.effeled.ch

Informazioni | Infoline per i richiedenti al numero 043 810 08 51, e-mail a: info-i@effeled.ch

Consulenza | I quesiti relativi all'esecuzione del programma o semplici domande sulla progettazione dell'illuminazione possono essere inoltrate direttamente alla direzione del programma. Se necessario l'attestato energetico può essere emesso da un esperto del programma stesso. In tal caso ne consegue una riduzione dell'importo dell'incentivo che oscilla, a seconda delle risorse impiegate e della complessità, fra 1'000,- e 1'500,- franchi.

Condizioni

Sito | I progetti devono essere riferiti a siti all'interno del territorio svizzero.

Tempistiche | La durata del programma è limitata all'arco temporale compreso fra il 1 gennaio 2020 e il 31 dicembre 2022. I progetti che hanno diritto all'incentivazione devono essere conclusi al più tardi entro la fine di marzo 2023. Il numero totale di progetti che possono essere sovvenzionati è pari a 178.

Tipologia di edifici | Al programma di incentivazione effeLED3.0 vengono ammessi esclusivamente edifici funzionali (= edilizia non residenziale). Ne fanno parte edifici adibiti a uffici, scuole, palestre e centri polivalenti, gastronomia, vendita, istituti di assistenza, sedi produttive e magazzini, parcheggi.

Dimensioni degli edifici ed estensione del progetto | La superficie utile illuminata deve essere pari ad almeno 2'000 m2 per progetto. Un progetto può comprendere uno o più edifici oppure aree parziali all'interno di un edificio (anche indipendenti fra loro).

Ammodernamento di impianti di illuminazione | Vengono sovvenzionati i risanamenti e le ricostruzioni, non le costruzioni nuove

Requisiti energetici | Il programma si basa sulla norma SIA 387/4 edizione 2017 e sulla condizione che i progetti soddisfino i requisiti energetici posti da ProKilowatt: 2/3 della differenza fra valore limite e valore mirato al di sotto del valore limite. Determinante è il fabbisogno energetico calcolato del nuovo impianto di illuminazione.


Grenzwert = Valore limite ; Zielwert = Valore mirato

Requisiti di natura illuminotecnica | È necessario soddisfare i requisiti di natura illuminotecnica previsti dalla norma SN EN 12464 (intensità minima di illuminazione, protezione dall'abbagliamento, resa dei colori delle fonti luminose ecc.).

Aziende con contratto per obiettivi o audit energetico | Le aziende che in virtù di vincoli legislativi (articolo relativo ai grandi consumatori, esenzione sulla tassa del CO2, rimborso del supplemento di rete) concludono dei contratti per obiettivi oppure si sottopongono ad audit energetici, possono ottenere incentivi nell'ambito dei programmi promossi da ProKilowatt solo per quelle misure che vengono realizzate oltre al contratto per obiettivi o all'audit energetico.

Procedura

Registrazione | La registrazione avviene on-line all'indirizzo www.effeled.ch oppure www.lightbank.ch. Il certificato energetico e gli altri documenti necessari devono essere pervenuti al più tardi tre mesi dopo la registrazione.

Autorizzazione del progetto | Se tutti i requisiti sono stati soddisfatti e tutti i documenti necessari sono presenti (cfr. sezione Progettazione illuminotecnica), l'edificio viene ammesso al programma incentivante. La decisione in merito all'autorizzazione del progetto viene presa in seno alla direzione del programma. Questa si riserva la facoltà di assegnare priorità ai progetti in base alla velocità della loro realizzazione o al loro risparmio energetico. Non sussiste alcun diritto legale agli incentivi erogati da effeLED3.0. Non è possibile opporsi al rifiuto di un progetto presentato, tuttavia è possibile inoltrare una rielaborazione dello stesso.

Attuazione e completamento | L'inizio dei lavori deve avvenire entro sei mesi dall'autorizzazione. Non appena il progetto è completato, è necessario inviarne notifica alla direzione di programma di effeLED3.0.

Controllo da parte di esperti (controllo dell'illuminazione) | Un esperto di effeLED controlla, su appuntamento, l'installazione in loco, misura l'intensità di illuminazione e sottopone i sistemi di comando dell'illuminazione a una prova di funzionalità nel corso della quale viene confrontato il consumo energetico sulla base di valori standard ed effettivi, per poi stilare un verbale di collaudo.

Conteggio dell'incentivo | In seguito a resoconto finale positivo viene calcolato il valore definitivo dell'incentivo e il richiedente può emettere fattura per detto importo (cfr. sezione Importi degli incentivi).

Progettazione illuminotecnica

Qui di seguito si elencano i criteri per valutare la qualità del progetto presentato:

Norme vincolanti |

  • EN 12464-1 per la progettazione illuminotecnica
  • EN 13032 per le misure relative alle lampade
  • Qualità del prodotto assicurata da clausole di garanzia dell'offerente
  • Marcatura CE dei prodotti

Consumo energetico | L'attestazione può essere prodotta mediante diversi documenti:

Documentazione | Dovranno essere consegnati entro massimo tre mesi dalla presentazione del progetto i seguenti documenti:

  • Certificati energetici della vecchia e della nuova illuminazione
  • Schede tecniche delle lampade impiegate
  • Planimetrie (preferibilmente con schemi di illuminazione)
  • Costi dell'investimento

Requisiti minimi relativi alle lampade a LED |

  • Valore minimo di resa cromatica Ra pari a 80
  • Durata utile pari a 50'000 h L70 B50 (C10) alla temperatura ambiente di 25°C
  • Tolleranza cromatica chip LED (ellissi di MacAdam) < 4 SDCM, tipicamente 3 SDCM (step MacAdam)
  • Prova ENEC per i modelli principali di una famiglia di lampade (prodotti standard)

In caso di fondati casi dubbi è possibile richiedere delle misurazioni di controllo presso Metas di Berna.

Tubi LED | La sola sostituzione di tubi al neon con tubi LED (LED tubes) non dà diritto all'incentivo. Qualora però vengano installati sensori aggiuntivi o tubi LED con sensori integrati, allora il progetto può essere sovvenzionato.

Tempi di ammortamento | L’ufficio federale dell’energia stabilisce che possono essere incentivati solo quei progetti che hanno un tempo di ammortamento minimo di 4 anni. Detto tempo è dato dal quoziente fra somma dell'investimento e il risparmio energetico (in conformità all'attestato SIA 387/4 con un prezzo dell'energia elettrica pari a 150 CHF/MWh).

Importi degli incentivi

Entità dell'incentivo | L'incentivo ammonta a 200 CHF per ogni megawattora risparmiata, come da certificato energetico, al massimo 30% della somma investita e 30'000 CHF per ciascun progetto. Le tariffe incentivanti e le condizioni degli incentivi sono quelle in vigore al momento della presentazione della domanda. Per la data di presentazione fa testo la data dell'input in internet.

Imposta sul valore aggiunto | Gli importi degli incentivi di effeLED3.0 sono esenti da imposta sul valore aggiunto (IVA).

Emissione della fattura | L'importo dell'incentivo deve pervenire al cliente finale. L'emissione della fattura per l'importo dell'incentivo avviene ad opera del costruttore, oppure è necessario produrre un documento con il quale si attesta che il costruttore acconsente al pagamento al progettista richiedente.

Pagamento degli incentivi | In virtù del piano semestrale di pagamenti della federazione, si possono verificare dei ritardi nel pagamento degli incentivi.

Comunicazione

Pubblicazioni | È possibile richiamare e visionare lo stato dei progetti registrati all'indirizzo info-i@effeled.ch.

Comunicazione on-line | Informazioni sul programma di incentivazione effeLED3.0 sono disponibili sulle pagine web www.fvb.ch e www.effeled.ch.

Comunicazione a mezzo stampa | Informazioni su effeLED3.0 vengono pubblicate sulla stampa specializzata in elettrotecnica e architettura.

Basi legali

Validità del regolamento | La versione valida di questo regolamento è la presente. Con riserva di modifiche, prescritte da ProKilowatt o dall'Ufficio federale dell'energia.

Responsabilità | La FVB non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda l'esecuzione del progetto. Inoltre la FVB declina qualsiasi responsabilità per spese o danni causati da eventuali modifiche al presente regolamento.

Riservatezza | La FVB e i suoi partner contrattuali si impegnano reciprocamente a mantenere l'assoluto riserbo su tutte le informazioni inerenti lo sviluppo e la realizzazione di un progetto o in qualunque altro modo acquisite, fatte salve quelle irrinunciabili per i contenuti delle rendicontazioni legate ai bandi di gara, nella misura in cui detti contenuti non siano imprescindibili ai fini della realizzazione di un progetto.

Diritto applicabile e foro competente | Il diritto applicato è quello svizzero. Il foro competente è Zurigo.

Condizioni generali, aggiornamento al dicembre 2019